Le 10 migliori cose da fare a Santiago de Compostela - Guida gratuita perfetta

Cosa fare a Santiago di Compostela
Foto di Jo Kassis: Le migliori cose da fare a Santiago de Compostela

La storica città di Santiago de Compostela è composta da numerosi luoghi da visitare che sono tra le migliori cose da fare a Santiago de Compostela. La città storica ospita anche molti stili architettonici.

La città storica si trova nella parte nord-occidentale di Spagna. La storia della città è caratterizzata da guerre e da una bellissima architettura storica nel suo paesaggio urbano. La città fu distrutta dai musulmani nel X secolo a causa della lotta dei cristiani spagnoli contro la religione. Nonostante ciò la città venne edificata nel secolo successivo. L'architettura della città presenta edifici progettati in stile romanico, gotico e barocco.

I monumenti più antichi della città si trovano attorno alla tomba di San Giacomo e alla cattedrale. L'area contiene un notevole Portico de la Gloria. Grazie alla sua ricca storia e architettura, il centro storico è stato classificato patrimonio mondiale dell'UNESCO.

La cattedrale della città segna i confini della piazza centrale principale della città vecchia. La città è ben conservata ed è nota per la buona vita notturna. La città ha dati demografici misti poiché ci sono persone di mezza età e giovani.

La città ha un clima tropicale ed è nota per le estati secche e gli inverni miti e umidi. È noto che la città ha molti meno giorni di neve e si registra che la precipitazione più elevata in città sia di 1800 mm all'anno.

Le migliori cose da fare Santiago de la Compostela

La città patrimonio mondiale dell'UNESCO, Santiago de la Compostela è nota per la sua ricca architettura che varia da chiese, monasteri e piazze maestose. La città è nota per essere una delle destinazioni cattoliche più importanti del Spagna.

Cammino di Santiago

Cosa fare a Santiago di Compostela
Foto di Zally: Le migliori cose da fare a Santiago de Compostela

Il Cammino di Santiago è una rete di pellegrinaggi in quanto vi è il santuario dell'apostolo San Giacomo Magno che si trova nella Cattedrale di Santiago de Compostela. Il Cammino di San Giacomo fu uno dei più importanti pellegrinaggi cristiani del Medioevo.

Il percorso del pellegrino è il Camino Frances che si estende per oltre 780 chilometri da St. Jean Pied du Port a Santiago. I percorsi francesi includono percorsi da Ruta de Tunel da Irun, Camino Primitivo da Bilbao e Oviedo.

Poiché le origini del pellegrinaggio sono definite dalle rotte allora romane e hanno molti ospedali oltre a chiese, monasteri, abbazie e città. I percorsi furono distrutti nel XIV secolo a causa delle guerre e il recupero iniziò alla fine del XIX secolo.

Cattedrale di Santiago de Compostela

Le migliori cose da fare a Santiago di Compostela
Foto di Jo Kassis: Cose da fare a Santiago di Compostela

La Cattedrale di Santiago de Compostela è conosciuta anche come Arcidiocesi Metropolitana di Santiago de Compostela ed è parte integrante del Patrimonio della città. La cattedrale è un rinomato luogo di sepoltura di San Giacomo il Grande ed è una delle chiese al mondo costruita sulla tomba di un apostolo.

La basilica è nota per essere una parte del percorso di pellegrinaggio di San Giacomo. L'edificio è noto per avere uno stile architettonico romanico e successivamente furono apportate aggiunte allo stile architettonico gotico e barocco.

Ciascuna delle facciate della cattedrale ha piazze adiacenti che costituiscono una grande piazza urbana. La facciata è stata progettata in stile barocco dell'architettura della piazza. Le sculture sulla facciata raffigurano lo stile architettonico romanico.

Portico della Gloria

Il Portico de la Gloria o Portico della Gloria è un portico romanico ed è la porta principale della cattedrale creata dal Maestro Mateo. Il Portico de la Gloria è costituito da un portico interno a doppia arcata e presenta archivolti laterali privi di decorazioni. L'architettura romanica è collocata all'interno ed è racchiusa nell'architettura in stile barocco.

Ci sono tre grandi archi decorati con angeli e fogliame. Due sono le tipologie di pitture che si distinguono sulla struttura. Le figure sulla facciata sono polverose e i colori utilizzati sono chiari, tenui e chiari senza ornamenti aggiuntivi.

Piazza dell'Obradoiro

Le migliori cose da fare a Santiago di Compostela
Foto di Victoriano Izquierdo su Unsplash: Cose da fare a Santiago di Compostela

Praza de Obradoiro è una Piazza dell'Officina ed è una delle piazze principali di Santiago de Compostela. La piazza non si trova al centro della città ma si trova ad ovest della facciata principale della cattedrale di Santiago di Compostela. La piazza è circondata dagli edifici più importanti della città.

La piazza determina i 1000 anni di storia della città e mostra diversi stili architettonici come lo stile barocco e lo stile architettonico romanico. La costruzione degli edifici ha richiesto più di 700 anni e le torri hanno un'altezza di 74 metri.

Casco Storico

 cose da fare a Santiago di Compostela
Foto di Jo Kassis: Le migliori cose da fare a Santiago de Compostela

Quartiere Storico o Casco Storico, lo spazio risale all'XI secolo ed era delimitato da un muro. I monumenti del quartiere sono presenti e visitabili. Il centro storico è elencato nel patrimonio mondiale dell'UNESCO e ha alcune istituzioni, musei e altri stabilimenti storici ben consolidati.

Questo villaggio è stato una parte molto importante della città e oggi è circondato da resti archeologici. La città si è sviluppata dalla storica basilica che segna il centro della città.

Monastero di San Martino Pinario

Il monastero di San Martino Pinario è un monastero benedettino che rimane uno degli edifici medievali originari della città. Il monastero fu edificato in gran parte nel XVI secolo e fu chiuso nel XIX secolo.

La facciata dell'edificio presenta una struttura a pala d'altare che mostra le figure della Vergine col Bambino. L'eterno padre presiede il frontone triangolare. La facciata principale è orientata a sud ed è composta da giardini antistanti. La facciata è stata progettata da Gabriel de les Cases e la caratteristica unica del design include le colonne doriche che sostengono la trabeazione con pinnacoli.

La chiesa fu completata nel 1652 e le porte si aprono sulla piazza omonima del monastero. La pianta della chiesa è interessante in quanto è ad unica navata coperta con volta a botte con falsi lacunari. Ci sono sei cappelle laterali che si aprono sulla navata con una struttura a cupola simile. Nella navata è raffigurata la traversata e l'edificio espone l'arte sacra.

Parco dell'Alameda

 cose da fare a Santiago di Compostela
Foto di Pelayo Arbués su Unsplash: Le migliori cose da fare a Santiago di Compostela

Il Parque de la Alameda è una vasta area erbosa composta da un'ampia varietà di alberi come ippocastani, querce, eucalipti, cipressi e palme. Il viale centrale è illuminato a gas e illustra la raffigurazione ottocentesca dell'Ottocento. Ci sono molte aiuole, laghetti, sculture e fontane. Le viste sulla Cattedrale sono bellissime e tra le migliori cose da fare a Santiago de Compostela.

Piazza della Quintana

Le migliori cose da fare a Santiago di Compostela
Foto di Samu Lopez su Unsplash: Cose da fare a Santiago di Compostela

Plaza da Quintana anche la piazza Quintana è formata dalla confluenza della facciata sud della cattedrale, della Casa Parra, del Convento di San Paio de Antealtares e della Casa Conga.

Le caratteristiche della piazza comprendono la scalinata ed è uno spazio cinquecentesco. Lo spazio veniva ampiamente utilizzato in manifestazioni pubbliche di carattere vendicativo, divertenti e concerti popolari. L'edificio presenta sul bordo inferiore un sepolcreto formatosi alla fine del XVIII secolo.

L'elemento verticale della piazza è la torre dell'orologio della Cattedrale, conosciuta come Berenguela e costruita nel XIV secolo. La piazza presenta un'architettura in stile barocco ed è circondata dalla campana più grande della cattedrale.

Mercado de Abastos

Le migliori cose da fare a Santiago di Compostela
Foto di Yeung Gento Tochtli: Cose da fare a Santiago di Compostela

Il bellissimo mercato della città di Santiago de Compostela è uno dei mercati più antichi della Spagna poiché si trova nei luoghi attuali da 300 anni. L'edificio risale al 1941 ed è stato progettato in modo da armonizzarsi con l'architettura della città e con la facciata della chiesa.

I lunghi archi e la finestra sono la caratteristica distintiva. Ci sono bancarelle permanenti allestite negli archi che si affacciano sulle navate centrali. Qui vengono venduti formaggi, salumi, pesce e altri frutti di mare freschi dell'Atlantico. All'ingresso sono allestite bancarelle temporanee che vendono frutta e verdura.

Collegiata di Santa María del Sar

La colegiata de Santa Maria del Sar si trova sulle rive del fiume Sar ed è una chiesa cattolica progettata in architettura romanica nel 1895. L'edificio è stato approvato dall'UNESCO come uno dei siti patrimonio della città.

L'edificio originariamente era stato concepito per adibire a casa di riposo e la pianta era concepita a tre navate separate da pilastri composti coperti da volta a botte.



Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *